Archivi categoria: Interviste

Liv & Ingmar (2012) Dheeraj Akolkar

Liv Ullmann e Ingmar Bergman si incontrano nel 1964, formando una delle più grandi coppie della storia del cinema. Insieme hanno vissuto per cinque anni, avuto un bambino e realizzato 12 film. Quasi cinquant’anni dopo, nonostante Bergman sia ormai morto, il loro amore è ancora vivo e a raccontarlo dalla casa di Bergman a Faro, in Svezia, è Liv Ullmann in interviste che raccontano gli aspetti privati e lavorativi del regista. Alle parole fanno eco le scene tratte dai loro film, che mostrano come il loro rapporto personale abbia ispirato anche il lavoro sul set e davanti alla cinepresa. (da filmtv.it) Continua a leggere

Annunci

Krzysztof Kieslowski: I’m so-so (1996) Krzysztof Wierzbicki

Krzysztof Kieslowski I'm so-so

Pochi mesi prima della morte, il regista e sceneggiatore Krzysztof Kieslowski espone il suo punto di vista sulla vita, le persone, la politica, e commenta alcuni suoi film (Gadajace Glowy, Spokoj, Amator, Destino Cieco, Il Decalogo I, Film Rosso), in una conversazione molto aperta e informale. Condensato in quasi un’ora, ecco il testamento artistico di uno dei più grandi autori cinematografici del ‘900. Continua a leggere

Ingmar Bergman: Om liv och arbete (1998) Jörn Donner

Ingmar Bergman. Om liv och arbete

Interessante conversazione di un’ora e mezza, registrata nel 1998, tra Ingmar Bergman e Jörn Donner (il produttore di Fanny och Alexander). Comodamente seduti nel salotto della villa di Bergman sull’isola di Fårö, i due fanno un bilancio degli 80 anni di vita del regista rievocandone l’infanzia, la carriera teatrale e cinematografica, e la vita privata.
Continua a leggere

A Short Film About Decalogue (1996) Eileen Anipare, Jason Wood

A short film about Decalogue

Interessantissima intervista concessa a due studenti di cinema della University of North London da Krzysztof Kieslowski, nel gennaio 1995, quando ormai aveva annunciato il suo ritiro dall’attività. Siccome il celebre regista morì nel marzo 1996, è da considerarsi una delle sue ultime ed è probabilmente l’ultima concessa a intervistatori stranieri. L’argomento della conversazione è il Decalogo: come fu concepito e prodotto; il concetto di fato, casualità e libero arbitrio all’interno dei dieci episodi, e tanto altro. Tre quarti d’ora imperdibili per gli appassionati del cinema di Kieslowski.
Continua a leggere

Meetin’ WA (1986) Jean-Luc Godard

Meetin' WA

Film-intervista a Woody Allen realizzato poco dopo l’uscita di “Hannah e le sue sorelle”. Buona parte del dibattito è centrata sulla televisione e sulla sua influenza sulla percezione del pubblico. (da filmtv.it) Continua a leggere

Ingmar Bergman – 3 dokumentärer om film, teater, Fårö och livet av Marie Nyreröd (2004) Marie Nyreröd

3 dokumentärer

Interessantissimo documentario per la tv svedese, inedito in Italia, nel quale un anziano e stanco Ingmar Bergman (1918-2007) si racconta e si confessa. Una testimonianza toccante, l’ultima prima della sua scomparsa, un testamento artistico e spirituale di una delle maggiori figure del ‘900.
Tre puntate da un’ora ciascuna: 1) Bergman e il cinema; 2) Bergman e il teatro; 3) Bergman e l’isola di Fårö.

Continua a leggere

Ingmar Bergman gör en film (1963) Vilgot Sjöman

Ingmar Bergman gor en film

Documentario per la tv svedese girato da Vilgot Sjöman (il regista di Jag är nyfiken – en film i gult) sulla lavorazione del film di Ingmar Bergman Nattvardsgästerna (Luci d’inverno).
Suddiviso in 5 puntate da mezz’ora l’una, è un interessantissimo documento (inedito in Italia) dove possiamo vedere Bergman al lavoro sul set e ascoltare le sue opinioni circa la sceneggiatura, il montaggio, la messa in scena, il rapporto con gli attori, i collaboratori, la critica, il pubblico.
Puntata 1: La sceneggiatura. Puntata 2 e 3: Le riprese. Puntata 4: Il montaggio. Puntata 5: La prima.

Continua a leggere

Blinde Liebe – Gespräch mit Jean-Luc Godard (2001) Alexander Kluge

Blinde Liebe

Il regista tedesco Alexander Kluge intervista Jean-Luc Godard: “Noi della Nouvelle Vague amavamo i film senza averli visti, perché ad esempio La Corazzata Potemkin era proibito in Francia, quindi il nostro era un “amore cieco” (Blinde Liebe)”.

Continua a leggere

Lebensläufe – Rainer Werner Fassbinder im Gespräch (1978) Peter W. Jansen

Intervista televisiva per la Südwestfunk Baden-Baden, girata il 18 marzo 1978 a Parigi, nell’appartamento del regista. Fassbinder ricorda il passato e fa progetti per il futuro: in Germania non si sente libero come a Parigi o a New York e forse non tornerà più in patria, magari interromperà la sua attività di regista per scrivere un romanzo. Tre quarti d’ora imperdibili per gli appassionati di Fassbinder.

Continua a leggere

Rainer Werner Fassbinder 1977 (1977) Florian Hopf, Maximiliane Mainka

Documentario su RW Fassbinder, girato nel 1977 durante la lavorazione del film Despair. Vediamo il regista tedesco intervistato sul suo lavoro, sui rapporti tra i vari registi del nuovo cinema tedesco (cita Wenders), poi lo vediamo sul set di Despair mentre fornisce indicazioni all’attore Dirk Bogarde.

Continua a leggere