Archivi tag: Corea del Sud

Aufschub (2007) Harun Farocki

Aufschub

Documentario di Harun Farocki che monta i filmati realizzati nel 1944 nel lager di Westerbork (Olanda) dal cameraman ebreo tedesco Rudolf Breslauer, su incarico del comandante del campo. Quest’ultimo voleva un documentario propagandistico che dimostrasse come gli internati venivano trattati bene (si trattava solo di un “campo di transito” e le atrocità erano perpetrate altrove), ma Breslauer non ebbe il tempo di montarlo e fu deportato ad Auschwitz dove morì il 28 febbraio 1945. Continua a leggere

Annunci

Dwae-ji-ui wang (2011) Sang-ho Yeon

King Pigs

Il film di Yeun Sang-Ho è una folgorante opera prima che riesce a colpire lo spettatore con la sua estrema violenza psicologica e fisica. Non si tratta affatto di un prodotto per i deboli di cuore poiché alcune sequenze risultano molto forti sebbene siano soltanto immagini animate. Il racconto di questi due trentenni, segnati nel profondo da un’infanzia violenta e sottomessa, che ripercorrono i luoghi del passato in un agghiacciante amarcord diventa un viaggio nell’inferno del loro passato. Grazie ad un disegno molto particolare che da un lato colpisce per la sua semplicità (alcuni movimenti risultano addirittura poco fluidi e legnosi), ma che presto si trasforma in un segno poetico che, distaccandosi dalla mera trasposizione della violenza fisica, spinge ad analizzare il racconto di una società che nella sua corsa verso l’eccellenza ha perso di vista la propria umanità. (www.everyeye.it) Continua a leggere

Ssa-i-bo-geu-ji-man-gwen-chan-a (2006) Chan-wook Park

Young-goon lavora in una fabbrica che produce radio. Dopo un incidente sul lavoro la madre decide di farla ricoverare in una clinica psichiatrica perché la ragazza è convinta di essere un Cyborg. A causa di questa convinzione Young-goon cerca di “ricaricarsi” non con il cibo ma, come è normale per un cyborg, con l’energia elettrica.
All’interno della clinica la ragazza farà la conoscenza degli altri ospiti, tra cui Park Il-sun il quale, grazie ad un procedimento di sua invenzione ed alla sua abilità di ladro, è convinto (o ci riesce veramente?) di riuscire a rubare determinate qualità dalle persone…
Dopo la trilogia della Vendetta, ecco il nuovo film di Park Chan-wook che con esso ci porta ad esplorare il territorio della malattia mentale, del surreale, del ritorno all’infanzia. Il film si discosta da quelli precedenti per il suo tono fiabesco e per la dolce morale su come l’amore sia la soluzione per la risoluzione dei problemi, anche quelli più strani e paradossali… Continua a leggere

Doggy Poo (2004) Oh-Sung Kwon

Doggy Poo è la storia di una cacca di cane che cerca di comprendere il senso della sua vita. E’ stato realizzato dal coreano Kwon Oh-sung ed è basato sull’omonimo libro per bambini di Kwon Jung-saeng, scritto addirittura nel 1968. L’intero filmato è realizzato in stop motion. Continua a leggere