Archivi tag: Eric Rohmer

L’arbre, le maire et la médiathèque (1993) Eric Rohmer

larbre-le-maire-et-la-mediatheque

A San Juire in Vandea, nel cuore della Francia rurale, Julien Dechaumes, giovane e ambizioso sindaco socialista, ha ottenuto, attraverso le sue relazioni in alto loco, un finanziamento per la costruzione di un centro culturale e sportivo. Ma la posizione politica di Julien si indebolisce e la sua amante, Berenice Beaurivage, scrittrice di romanzi, trova argomenti per scoraggiare l’iniziativa in nome della tutela ambientale. Marc Rossignol, l’insegnante, è ancora più radicale nella sua opposizione al progetto che richiede l’abbattimento di un salice secolare. Continua a leggere

Annunci

Bois ton café (1986) Eric Rohmer

Bois ton café

Videoclip musicale girato da Eric Rohmer lo stesso anno di “Il raggio verde” (che vinse il Leone d’Oro a Venezia).

Continua a leggere

L’ère industrielle: Métamorphoses du paysage (1964) Eric Rohmer

L_ère industrielle

Imparare a vedere, esercitare lo sguardo, filmare la bellezza peculiare del paesaggio industriale. È l’amore del passato e la speranza che le costruzioni del presente divengano patrimonio per le generazioni a venire che ha motivato Eric Rohmer, autore-regista di questo documento: «non si tratta quindi tanto di constatare che il mondo, da cento o centocinquant’anni, abbia mutato volto sotto l’effetto diretto o indiretto della rivoluzione industriale, quanto di trovare in questa metamorfosi l’occasione di una meditazione e di una rêverie poetica. Sarebbe stato possibile elaborare il programma con documenti, sicuramente numerosi e pittoreschi. Rischiando di diminuire la portata storica del discorso, ad una collezione di belle immagini morte, abbiamo preferito il punto di vista vivente di una macchina da presa che ha registrato, appositamente per la circostanza, delle immagini tratte necessariamente dal mondo contemporaneo, ma dal mondo che, nella Francia di questi anni ’60, rechi meglio l’impronta di un recente passato, senza che vi si profili ancora l’immagine dell’avvenire («Bulletin de la radio-télévision scolaire», n.8, 1964).

Continua a leggere

Nadja à Paris (1964) Eric Rohmer

Nadja à Paris

Nadja, una studentessa universitaria, jugoslava di nascita e americana d’adozione, a Parigi per preparare una tesi su Marcel Proust, racconta il proprio soggiorno nella città francese. (da Wikipedia)

Continua a leggere

Une étudiante d’aujourd’hui (1966) Eric Rohmer

Une étudiante d'aujourd'hui

Un documentario sulla presenza femminile nelle università francesi del tempo, cresciuta enormemente negli anni ’60 del secolo scorso, a indicare il nuovo ruolo femminile nella società e la fuoriuscita dagli schemi classici della divisione dei ruoli tra i sessi. (da filmtv.it)

Continua a leggere

Véronique et son cancre (1960) Eric Rohmer

Véronique et son cancre

Durante l’assenza della madre, una tata segue un bambino mentre fa i compiti, faticando a spiegargli la necessità per cui le cose vanno fatte così come esse vengono richieste. Non appena la ragazza se ne va, il bambino – che aveva promesso che avrebbe continuato a scrivere il suo tema – lascia il tavolo e si mette a giocare a palla. (da filmtv.it)

Continua a leggere

Présentation ou Charlotte et son steak (1960) Eric Rohmer

Présentation ou Charlotte et son steak

Walter accompagna a casa Charlotte, lei si prepara una bistecca e lui tenta in ogni modo di baciarla. Nemmeno raccontarle che lui la preferisce a Clara, inequivocabilmente più bella di lei, convince Charlotte a cedere. Ma Charlotte ha fretta di uscire. (da filmtv.it)
Girato nel 1951, questo cortometraggio che anticipò la nouvelle vague è interessante perché Walter fu interpretato da un ventenne (e praticamente irriconoscibile) Jean-Luc Godard. Quanto alle ragazze furono doppiate da due attrici destinate anch’esse a diventare famose: Anna Karina (prima moglie dello stesso Godard) e Stéphane Audran (seconda moglie di Claude Chabrol)

Continua a leggere