Archivi tag: Jacques Rozier

Adieu Philippine (1962) Jacques Rozier

Adieu Philippine

Parigi, 1960. Michel Lambert, addetto ai cavi per la televisione francese, per fare colpo su Liliane e Juliette, si finge cameraman. Le due ragazze lo presentano a Pachala, un regista che si rivela però un truffaldino carico di debiti. Michel lo ritrova in vacanza in Corsica, dove il regista può imbrogliarlo facilmente, perché Michel pensa solo a flirtare con le due ragazze. Finiti i soldi e l’estate Michel riceve la cartolina precetto per l’Algeria e Liliane e Juliette lo salutano mentre s’imbarca sul traghetto che lo riporterà in Francia. Continua a leggere

Annunci

Blue jeans (1958) Jacques Rozier

Blue jeans

La storia di due ragazzi di diciassette anni. Portano una medaglia al collo, hanno le tasche piene di chewing-gum che masticano senza sosta, indossano blue jeans. I due passano la giornata sul lungomare di Cannes in cerca di ragazze da conquistare. (da torinofilmfest.org)
Dopo averlo girato coi soldi ottenuti con Rentrée des classes, Rozier presentò Blue Jeans alle Giornate Internazionali del Cortometraggio a Tours nel 1958, dove fece la conoscenza di Jean-Luc Godard, all’epoca critico della rivista Arts. Costui scrisse un articolo intitolato “Rohmer, Varda, Demy e Rozier dominano il Festival di Tours”, che suonava come una provocazione, siccome erano tutti sconosciuti tranne Rohmer. Godard definì Blue Jeans “il film più fresco, infantilmente puro, giovane e simpatico di queste giornate insipide e orribilmente serie”. Continua a leggere

Paparazzi (1964) Jacques Rozier

Paparazzi

Documentario sullo scompiglio portato a Capri dallo sbarco di Brigitte Bardot e di tutta la troupe del film Le Mépris di Jean-Luc Godard, nel maggio 1963. In particolare, la presenza di BB attirò sull’isola un’orda di paparazzi che solevano appostarsi tra le rocce circostanti Villa Malaparte (che ospitava il set), disturbando la lavorazione del film. Un simpatico affresco di un mondo che non c’è più. Continua a leggere

Rentrée des classes (1956) Jacques Rozier

Rentrée des classes

Il piccolo René fa fare i suoi compiti per le vacanze dal vecchio Susu. Il giorno del ritorno a scuola, getta la sua cartella in un fiume per una scommessa. Poi corre a recuperarla…
Cortometraggio d’esordio di un regista della nouvelle vague da noi poco noto, prende spunto da Zéro de Conduite di Vigo e anticipa di qualche anno i primi lavori di Truffaut. Continua a leggere