Archivi tag: Marcel Carné

Hôtel du Nord (1938) Marcel Carné

Hotel du nord

Gli innamorati Renée (Annabella) e Pierre (J.-P. Aumont) prendono alloggio nel misero Hotel du Nord, sul canale Saint-Martin a Parigi, decisi a suicidarsi. In camera Pierre spara sulla ragazza, ma gli manca il coraggio di uccidersi e scappa. Il giorno dopo si costituisce. Soltanto ferita, Renée è assunta come cameriera nell’alberguccio, dove viene corteggiata dal malavitoso Edmond (J. Jouvet). Rilasciato, Pierre la incontra alla festa per il 14 luglio. I due rinnovano le loro promesse d’amore, mentre in albergo Edmond si lascia uccidere da Nazarède (H. Bosc) che tempo prima aveva fatto arrestare. Continua a leggere

Le jour se lève (1939) Marcel Carné

Le jour se lève

Ucciso un rivale in amore, l’operaio François si barrica nella propria stanza, assediato dalla polizia e rivive la sua storia. Una delle vette del realismo poetico francese prebellico. Determinante l’apporto dei dialoghi di Jacques Prévert alla sceneggiatura di Jacques Viot in questo film assai concreto, eppur ricco di echi simbolici che non contraddicono l’impianto realistico dell’azione. “… ci ha sorpreso come una voce amica nel deserto” (Ennio Flaiano, 1940). Continua a leggere

Drôle de drame ou L’étrange aventure du Docteur Molyneux (1937) Marcel Carné

Drole de drame

Londra, primi anni del Novecento. Il botanico Molyneux e lo scrittore di gialli Chapel sono la stessa persona. Il primo è ingiustamente accusato di uxoricidio, il secondo indaga sul caso finché s’imbatte in un assassino di macellai che intende ucciderlo.
2° film di Marcel Carné e nascita di un quartetto che lascerà un segno nella storia del cinema francese: Prévert sceneggiatore-Carné regista-Jaubert musicista-Trauner scenografo. Un cast straordinario. 23 giorni di riprese. Un cocktail perfetto di comicità, senso dell’assurdo, paradosso. Quando uscì fu un fiasco, anche critico. Vent’anni dopo era già un film mitico. Un sottotesto anarchico e libertario, tipicamente prevertiano, dove si prendono di mira le colonne dell’ordine costituito: borghesia, polizia, clero. (dal Morandini) Continua a leggere

Nogent, Eldorado du dimanche (1929) Marcel Carné, Michel Sanvoisin

Documentario en plein air, leggermente romanzato, su una domenica d’estate a Nogent, sulle rive della Marna, dove migliaia di popolani e di piccoloborghesi parigini si divertono: canottaggio, nuoto, fiere, balli, riposo in riva al fiume o nelle osterie. Sulla via del ritorno una fanciulla solitaria coglie fiori. “Un piccolo capolavoro di populismo e impressionismo, uno degli ultimi gioielli dell’avanguardia francese degli anni ’20”. Continua a leggere